Associazione Sconfinando
Bottega equo solidale

«

»

Mar 13

Stampa Articolo

Danubio, dolce o salato

Ingredienti

per il ripieno

versione dolce:

con cioccolato fondente, al latte o secondo gusti, Libero Mondo*

oppure con marmellate, tradizionali o di frutti esotici*

un po’ di latte e di burro

un albume

versione salata

Formaggio tipo provola, scamorza, pancetta, salame o prosciutto cotto a dadini.

Pepe*

Spezie a scelta*

per la pasta lievitata

Lievitino: 150g farina di forza (tipo manitoba) – 90g acqua – 20g lievito di birra

Impasto vero e proprio: 350g di farina di forza – 50g acqua – 100g burro – 30g zucchero – 10g di sale – 2 uova.

molto consigliata la farina di semola di grano duro di Libera Terra*

* ingredienti del commercio equo, delle cooperative del territorio e di Libera Terra

Preparazione

per la pasta lievitata:

Impastare il lievitino e farlo riposare fino al raddoppiamento del volume.

Quando è lievitato aggiungerlo a tutti gli altri ingredienti dell’impasto e impastare per bene.

Mettere in una ciotola coperta con uno straccio umido e fare lievitare per almeno un’ora e mezza (dipende dalla temperatura ambiente).

per il ripieno:

versione dolce: con cioccolato: mentre la pasta sta lievitando, far fondere i diversi tipi di cioccolato in contenitori diversi a bagnomaria con un po’ di latte ed una noce di burro.

Quando la pasta è lievitata ed il cioccolato raffreddato, con un matterello si tira la pasta in una sfoglia sottile, si ricavano dei tondi con una tazzina da caffè e si vanno a riempire con la cremona di cioccolato. Si richiudono i dischetti formando delle palline ripiene dei vari tipi di cioccolato e si mettono in una teglia imburrata ed infarinata.

Fare attenzione ad ottenere la giusta consistenza della crema al cioccolato (se troppo fluida tende a fuoruscire dalle palline, se troppo densa rimane un po’ durina).

Nella versione con marmellata: si riempiono le forme ritagliate con le marmellate di propria scelta. (qui si ottiene una consistenza migliore dopo la cottura).

Si fa lievitare per poco più di un’ora, si spennella la superficie del dolce con un albume sbattuto con un po’ di zucchero e burro fuso,

Si inforna a 200°c per 20 min, e 180°c per altri 20 min, (con ciotola di acqua sul fondo del forno) fino a che il dolce si colora per bene.

Versione salata

Si fa un bell’impasto di tutti gli ingredienti scelti, con una bella spolverata finale di pepe o di altre spezie a scelta sulla superficie.

Si procede allo stesso modo a formare le palline e alla cottura in forno.

Si ottiene una tortona formata da tante palline, ogni commensale stacca la singola pallina dal resto….più finger food di così…

Ricetta inviata da Paolo G., Sesto San Giovanni

danubio-salato

Danubio salato

 

Permalink link a questo articolo: http://www.sconfinando-sesto.org/danubio-dolce-o-salato/